Savoia Hotel Regency BACK TO BASIC in Area Critica · e Responsabile scientifico ......

14
associazione nazionale infermieri di area critica www.aniarti.it Reinterpretare l’Assistenza in Area Critica per i nuovi tempi TUTTE LE INFORMAZIONI SU: www.aniarti.it - [email protected] #aniarti2018 BACK BASIC TO in Area Critica 13-14 novembre 2018 BOLOGNA 37° Congresso Nazionale Centro Congressi Savoia Hotel Regency PROGRAMMA PRELIMINARE

Transcript of Savoia Hotel Regency BACK TO BASIC in Area Critica · e Responsabile scientifico ......

1

associazione nazionale infermieri di area critica

www.aniarti.it

Reinterpretare l’Assistenza in Area Critica per i nuovi tempiTUTTE LE INFORMAZIONI SU: www.aniarti.it - [email protected]

#aniarti2018

BACKBASIC

TO

in Area Critica

13-14 novembre 2018BOLOGNA37° Congresso NazionaleCentro Congressi Savoia Hotel Regency

PROGRAMMA PRELIMINARE

3

SEGRETERIA ANIARTI T: +39 340 – 4045367

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA Start Promotion Eventi Srl Via Mauro Macchi, 5020124 MilanoT: + 39 02 67 07 13 83F: + 39 02 67 07 22 [email protected]@startpromotioneventi.itwww.startpromotion.it

Com

itato

Sci

entifi

co/O

rgan

i Ass

ocia

zion

e

COMITATO DIRETTIVOFabrizio Moggia (Presidente)

Silvia Scelsi (Vice Presidente)

Gian Domenico Giusti (Direttore della Rivista Scenario e Responsabile scientifico dell’Associazione)

Simona Saddi (Segretario)

Valter Favero (Tesoriere)

Sabrina Adami (Consigliere)

Maria Benetton (Consigliere)

Ilaria Cossu(Consigliere)

Rodrigo Lopez (Consigliere)

Gaetano Romigi (Consigliere)

Davide Zanardo (Consigliere)

RAPPRESENTANTI DI MACRO AREAMario Madeo Macro area nord-est Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia, Liguria

Roberto VacchiMacro area nord-ovestVeneto, Friuli Venezia-Giulia, Trentino Alto-Adige, Emilia-Romagna

Francesco D’Ambrosio Macro area centroToscana, Marche, Umbria, Lazio, Abruzzo, Molise

Carmelina Stabile Macro area sud e isole Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sardegna, Sicilia

COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTILuca Peressoni (Presidente)

Sofia Bellan

Vincenzo Zinnia

4 5

Mai

n To

pics

INFERMIERI E RICERCA Quali “temi caldi” in Area Critica, esperienze già sviluppate e progetti di ricerca

INFERMIERI E TERAPIA INTENSIVA Cure igieniche di base, interventi ed outcomes; Valutare la qualità dell’assistenza, interventi di prevenzione del delirium e la gestione del sonno e del dolore in terapia intensiva; early mobilization per l’orientamento e il riscontro nel rispetto dei ritmi fisiologici, le linee guida nell’assistenza e la loro declinazione operativa. La comunicazione con i familiari

INFERMIERI E GESTIONE DELL’EMERGENZA URGENZA Nuovi modelli organizzati, responsabilità-ruolo-competenze. La simulazione nella formazione per gestire l’emergenza

INFERMIERI E AMBITO PEDIATRICO La gestione e l’assistenza al bambino, innovazione e specificità per il mondo pediatrico

INFERMIERI ED ETICA I dilemmi etici che vivono gli infermieri, il ruolo delle tecnologie e della robotica nell’assistenza e nella vita dei pazienti. La gestione del “fine vita” e le “disposizioni anticipate di trattamento”

INFERMIERI ED ORGANIZZAZIONE Nuovi modelli organizzativi; il coordinamento clinico e manageriale in Area Critica; il ruolo degli infermieri clinici e gestionali e la Dirigenza Infermieristica; quali sviluppi professionali

ProgrammaPreliminareBACK

BASICTO

in Area Critica

6 7

Lunch SessionAssesment di PADIS in ICU

Prog

ram

at a

gla

nce

Sala Plenaria

Sala Plenaria

Sala Winter Dehor

Sala Winter Dehor

Sala Napoleon

Sala Napoleon

Sala Grace/Audrey

Sala Grace/Audrey

Sala Sidney

Area Poster Sessione Poster 1 Sessione Poster 2 Sessione Poster 3 Sessione Poster 4

09:00 10:00 11:00 12:00 13:00 14:00 15:00 16:00 17:00 18:00 19:00 19:3018:3013:15 14:15

Lecture

Premiazione concorsi

P.S. AniartiChiusura

AperturaCongresso

WORKSHOP INTERSOCIETARIO SIAARTI - IRC- ANIARTISimulazione e realtà virtuale: Le Nuove Frontiere dell’addestramento

CORSO EDUCAZIONALEGli Accessi Vascolari e l’utilizzo dell’ECO

I Edizione CORSO EDUCAZIONALE Workshop Trauma ATCN II Edizione CORSO EDUCAZIONALE Workshop Trauma ATCN

WORKSHOP Il bambino in terapia intensiva: quale approccio operativo alla gestione?

09:15 S. Bambi09:35 E. Bassi09:55 TAVOLA ROTONDA

BACKBASIC

TO Terapia Intensiva 1Salutodelle

Autorità

Terapia Intensiva 3Procedure in T.I.

Terapia Intensiva 2Cardiochirurgia Terapia Intensiva 4

Emergenza-Urgenza 2Pronto Soccorso Ricerca 2

Ricerca 1 Terapia Intensiva 5Sicurezza e Rischio Clinico

“Progetto Intensiva 2.0”

Emergenza-Urgenza 1Triage e Pronto Soccorso

Emergenza-Urgenza 3

Etica - OrganizzazioneOrganizzazione e progetti Etica - Organizzazione 2

Brea

k

Pausa Pranzo

Pausa Pranzo

Pausa Pranzo

Pausa PranzoSessioni di simulazione ad alta fedeltà

ASSEMBLEA DEI SOCI II Convocazione

MA

RTE

13

NO

VEM

BR

EM

ERC

OLE

14

NO

VEM

BR

E

09:00 10:00 11:00 12:00 13:00 14:00 15:00 16:00 17:00 18:00 19:00 19:3018:3013:30 14:15

8

Sala Grace/Audrey

WORKSHOP INTERSOCIETARIOSIARTI - IRC - ANIARTISimulazione e realtà virtuale: Le nuove frontiere dell’addestramentoMaurizio Meranini, Federico Semeraro

14:15 -14:45 La simulazione: il ruolo dell’errore nell’apprendimentoSimona Saddi

14:45 - 15:15 L’utilizzo della simulazionenell’addestramento dei teamMaurizio Menarini

15:15 - 15:45 La realtà virtuale: presente e futuroFederico Semeraro

15:45 - 16:00 Discussione

16:00 - 16:20 Non Technical Skills Roberto Vacchi

16:20 - 17:20 Casi clinici con esecuzione direttada parte dei partecipanti

17:20 - 17:40 Il debriefing nell’apprendimento Silvia Scelsi

17:40 - 18:00 Discussione

9

Prog

ram

ma

prel

imin

are

Martedì, 13 Novembre 2018

Sala Winter Dehor Sala Plenaria

APERTURA CONGRESSO13:00

LUNCH SESSION* PADIS nel paziente critico: focus assessment in simulazioneAntonino Giarratano - Gian Domenico Giusti13:15 - 13:30 Linee Guida PADIS, Bundle ABCDEF e Umanizzazione delle Cure

Antonino Giarratano13:30 - 14:00 Simulazione Scale PAD:

• BPS paziente non intubato - Davide Zanardo• RASS - Moris Rosati• CAM ICU - Alessandra Negro• ICDSC - Alessandro Galazzi

14:00 - 14:15 Discussione e conclusioni - Gian Domenico Giusti*I Box Lunch saranno distribuiti all’ingresso della sala fino ad esaurimento del numero previsto (nr. 250)

WORKSHOPIl bambino in terapia intensiva: quale approccio operativo alla gestione?14:15 - 14:40 Il modello di presa in carico del paziente e della famiglia

Simona Calza, Roberta Da Rin Dalla Mora14:40 - 15:40 Inquadramento del pz critico in TI (PICU-NICU)

Cavalieri Simona, Artuso Ilaria15:40 - 16:40 La gestione delle massime criticità in TI (PICU-NICU)

Ponzoni Elisa, Serveli Simona16:40 - 17:40 La gestione del dolore in TI (PICU-NICU)

Orsenigo Ilaria, Vanessa Ferreri17:40 - 18:00 Discussione

18:30 - 19:30 ASSEMBLEA DEI SOCI (II Convocazione)

I Edizione CORSO EDUCAZIONALEWorkshop Trauma ATCN 09:00 - 13:00

II Edizione CORSO EDUCAZIONALEWorkshop Trauma ATCN14:00 - 18:00

Vedere programma dettagliato pagina 16

Sala Napoleon

CORSO EDUCAZIONALE Gli Accessi Vascolari e l’utilizzo dell’ECO14:00 - 18:00

10 11

Prog

ram

ma

prel

imin

are

PR

IMA

SE

SS

ION

E

SE

CO

ND

A S

ES

SIO

NE

Mercoledì, 14 Novembre 2018

Sala Plenaria Sala Plenaria

09:00 Saluto delle autorità

09:15 “Back to Basic”: uno sguardo al futuroStefano Bambi

09:35 “Back to Basic” nella praticaclinico-assistenziale: le cure mancate Erika Bassi

09:55 TAVOLA ROTONDA: un confronto sul futuroD. Laquintana, B. Mangiacavalli, F. Moggia, A. Palese

10:45 Break

TERAPIA INTENSIVA 1

10:50 - 11:10 Un’analisi degli incidenti critici in Terapia Intensiva: le estubazioni non pianificateMatteo Danielis - Udine

11:10 - 11:30 Ricovero post-operatorio in terapia intensiva a gestione infermieristica: risultati di un protocollo operativo Alberto Lucchini - Monza11:30 - 11:50 Vivere con un bambino tracheo stomizzato:il punto di vista dei genitori Veronica Olivo - Milano

TERAPIA INTENSIVA 2Intensiva cardiochirurgica11:50 - 12:10L’ansia e il dolore durante le coronarografiee gli impianti di pacemaker e defibrillatori Daniela Berardinelli - Torino

12:10 - 12:30Nurse Sensitive Outcome nei pazienti portatori di dispositivo VAD: scoping review Jey Romy Sabrina Greco - Cuneo

12:30 - 12:50Valutazione del fabbisogno infermieristico e dei carichi di lavoro in T.I.CCHGianpaolo Monte - Treviso

12:50 - 13:10Importanza della mobilizzazione precoce in area criticaLuca Ercole - Lucca

13:10 - 13:30Rimozione del tubo toracico: confronto di due gestione del dolore in chirurgia cardiaca pediatricaSilvio Simeone - Napoli

Sala Napoleon

RICERCA 1

11:50 - 12:10Ruolo dell’infermiere nella diagnosi, prevenzione e trattamento non farmacologico del delirium: studio pilota in un singolo centro UTIC dell’Azienda Ospedaliera Marche NordLaura Barp - Pesaro

12:10 - 12:30Prevenzione delle lesioni da pressione in rianima-zione: uno studio pilota Oliva Matrona - Roma

12:30 - 12:50Analisi quantitativa delle performance degli in-fermieri della Centrale Operativa 118 di Firenze e PratoMarco Mostardini - Grosseto

12:50 - 13:10Ecografia Infermieristica: applicazioni e impatto sull’assistenza dopo un corso di formazione Un’indagine qualitativaAntonella Paravati - Genova

Sala Winter Dehor

EMERGENZA/URGENZA 2Pronto soccorso11:50 - 12:10Percorso clinico del Trauma Maggiore: risultatidi un progetto di accreditamento di eccellenza “Distinction” Maria Luisa Buffon - Treviso

12:10 - 12:30La stanchezza nell’Infermiere di Triage incide nell’assegnazione del codice di priorità? Uno studio pilota Federico Cotticelli - Ancona

12:30 - 12:50Case Management in pronto soccorso: una risposta appropriataRaffaele Di Mauro - Milano

12:50 - 13:10GAVENscore - Approccio globale alla violenza nei confronti degli infermieri di emergenza Nicola Ramacciati - Perugia

Sala Napoleon

ETICA/ORGANIZZAZIONE Organizzazione e progetti10:50 - 11:10 La valutazione dello stato di coscienza del paziente adulto con trauma: l’esperienza di un gruppo di progetto multiprofessionale e multicontesto. Salvatore Lanzarone - Torino11:10 - 11:30 Raccomandazione N.4 di Aniarti/Choosing Wisely Italy in un ospedale universitario regionale: valutazione d’impatto Manuela Serrenti - Perugia11:30 - 11:50 Le determinanti della soddisfazione lavorativa degli infermieri in area critica Elena Zavaroni - Reggio Emilia

Sala Winter Dehor

EMERGENZA/URGENZA 1Triage e pronto soccorso10:50 - 11:10 Il tempo impiegato per il processo di triage. Uno studio descrittivo Fabio Bidoggia - Torino

11:10 - 11:30 Prelievo ematico al triage nel dolore toracico Federico Cotticelli - Ancona

11:30 - 11:50 Pronto soccorso per flussi omogenei: potenziale impatto in un DEA di I livello della Regione Toscana Christian Ramacciani Isemann - Viterbo

12 13

TERAPIA INTENSIVA 5Sicurezza e rischio clinico16:30 - 16:50Adozione di un nuovo protocollo di decolonizza-zione della cute presso l’U.O. Anestesia e Terapia Intensiva del Policlinico San Martino di Genova Marco Cappellin - Genova

16:50 - 17:10Trombosi venose profonde correlate a PICC: ana-lisi dei rischi con l’adozione di un bundle per la sicurezza durante l’impiantoStefano Elli - Monza

17:10 - 17:30La ritenzione di altro materiale all’interno del sito chirurgicoSilvia Tiraforti - Massa Carrara

Sala Napoleon

Prog

ram

ma

prel

imin

are

Mercoledì, 14 Novembre 2018

TE

RZ

A S

ES

SIO

NE

Sala Plenaria

TERAPIA INTENSIVA 4

16:30 - 16:50La contaminazione microbiologica dei telefoni cellulari in terapia intensiva Elena Broggi - Varese

16:50 - 17:10Persistent Withdrawal Occlusion”: un problema o un falso mito? Luigi Canizzo - Monza

17:10 - 17:30L’informatizzazione garantisce il monitoraggio dei Nursing Sensitive Outcomes (NSO)? Studio retro-spettivo presso la Fondazione Toscana Gabriele MonasterioLuca Fialdini - Pisa

17:30 - 18:00Premiazione dei concorsiPosition statement Aniarti

18:00Chiusura del Congresso

TERAPIA INTENSIVA 3Lecture15:00 - 15:30I punti critici della ventilazione in maschera: come scegliere i device Alberto Lucchini

Procedure in T.I.15:30 - 15:50Extended Subcutaneous Route nell’impianto Picc: venipuntura e tunnel sottocutaneo senza manovre chirurgiche Stefano Elli - Monza

15:50 - 16:10Utilizzo di MEOPA nelle procedure assistenziali pediatriche: esperienza dell’ASST di Lodi Stefano Maiandi - Milano

16:10 - 16:30Incidenza delle lesioni da pressione nei pazienti sottoposti ad ECMO veno-venoWinta Yeainshet - Monza

Sala Napoleon

ETICA/ORGANIZZAZIONE 2

15:30 - 15:50Le esperienze vissute dai familiari dei pazienti ricoverati in Terapia Intensiva: risultati di una revisione qualitativaMatteo Danielis - Udine

15:50 - 16:10Introduzione delle Non Tecnical Skill in Medicina Intensiva durante le manovre rianimatorieSara Garroni - Locarno

16:10 - 16:30Back to basics: ripartire dall’assistenza per migliorare gli esiti positivi infermieristici Lorenzo Righi - Siena

Sala Winter Dehor

EMERGENZA/URGENZA 3

15:30 - 15:50Caratteristiche dei pazienti che abbandona-no il pronto soccorso prima di essere visitati dal medico: uno studio descrittivo in un DEA di I livello Fabio Bidoggia - Torino

15:50 - 16:10La gestione delle vie aeree da parte dell’in-fermiere; uno studio su manichino sui presidi sovraglottici” Vincenzo Camerlingo - Perugia

16:10 - 16:30L’infermiere di area critica una risorsa per la scuola: First aid for schoolEleonora Zuffi - Grosseto

QU

AR

TA

SE

SS

ION

E

RICERCA 2

16:30 - 16:50ICU Cardiochirurgica: quali sono i fattori di svi-luppo del delirium? Studio osservazionaleSilvio Simeone - Napoli

16:50 - 17:10Le conoscenze e gli atteggiamenti degli infermieri rispetto alla Glasgow Coma Scale Fabio Bidoggia - Torino

17:10 - 17:30Accuratezza, sensibilità e affidabilità inter-va-lutatore nel monitoraggio dell’evoluzione delle lesioni cutanee in terapia intensiva. Strumento cartaceo o digitale?Valerio di Nardo - Terni

Sala Winter Dehor Sala Plenaria

14 15

NOTE

Prog

ram

ma

prel

imin

are

Mercoledì, 14 Novembre 2018

Sala Sidney

IL PROGETTO INTENSIVA 2.0

MODERATORI:Giusti Gian DomenicoMaria Grazia Bocci

16:00 - 16:10Introduzione: i valori alla base di questo progetto innovativoGiovanni Mistraletti

16:10 - 16:30Disegno dello studio, organizzazione e caratteristiche dei centri partecipantiAndrea Mezzetti

16:30 - 16:50Musicoterapia personalizzata e generalizzata in Terapia IntensivaMichele Umbrello

16:50 - 17:10Formazione sulla comunicazione e come fruirne sul sito dati.intensiva.itIannuzzi Luigi

17:10 - 17:30Umanizzazione delle Terapie Intensive: perché è così difficile?Alessandra Negro

SESSIONI DI SIMULAZIONE

Sala Grace/Audrey

16 1717

Il corso di formazione si pone di promuovere l’aggiornamento e la riflessione del gruppo professionale relativamente alla gestione del paziente vittima di trauma maggiore. In particolare verrà preso in considerazione il ruolo dell’infermiere nella fase intraospedaliera nel Dipartimento di Emergenza. Verrà posto l’accento sulle indicazioni espresse dall’American College of Surgeons - Committee on Trauma attraverso il manuale ATLS® (Advanced Trauma Life Support) e recepite dalla Society of Trauma Nurses con l’emanazione del nuovo manuale ATCN ® (Advanced Trauma Care for Nurses). Sono previste due sessioni, la mattina dalle 9 alle 13 e il pomeriggio dalle 14 alle 18. Il numero previsto per ogni sessione è di 42 partecipanti al fine di garantire un rapporto congruo fra istruttori e discenti. Il corso di formazione prevede una breve lezione introduttiva sull’approccio al paziente traumatizzato grave secondo le indicazioni ATLS® - ATCN ®. Si procederà con 6 stazioni tipo workshop su specifici argomenti legati alla gestione del paziente traumatizzato.

METODOLOGIA DIDATTICA Lezione frontale interattiva ed esercitazione a piccoli gruppi.

DESTINATARI Il numero previsto per ogni sessione (mattina e pomeriggio) è di massimo di 42 infermieri con un rapporto docente: discente di uno a sette.

RESPONSABILE SCIENTIFICO Andrea Mastroeni - Direttore Corsi Provider ATCN ®Fabrizio Pignatta - Direttore Nazionale ATCN® ItaliaGian Luca Vergano - Responsabile Comitato Scientifico ATCN® Italia

ISTUTTORIFabrizio Fiorentino - Infermiere DEA Grandi Traumi - Presidio CTO, TorinoAndrea Mastroeni - Infermiere Terapia Intensiva - Presidio CTO, TorinoMaurizio Murgia - Infermiere DIES 118 Regione Piemonte, TorinoFabrizio Pignatta - Infermiere DIES 118 Regione Piemonte, TorinoLaura Sallusti - Infermiere Pronto Soccorso - Policlinico “Ca’ Granda”, MilanoMauro Sotgia - Infermiere Riabilitazione post acuti - Ospedale Civico Thiesi, SassariLavinia Testa - Infermiere Pronto Soccorso - ASO “SS Antonio e Biagio e C. Arrigo”, AlessandriaGian Luca Vergano - Infermiere AREU Regione Lombardia Policlinico “San Matteo”, Pavia

Il ruolo dell’infermiere nella gestione intraospedaliera del paziente traumatizzatoPROGRAMMA

PRIMA EDIZIONE 9:00 / 13:00

09:00 - 09:10Apertura dei lavori e patto d’aula G. Vergano, Pavia

09:10 - 09:30 Trauma maggiore: la gestione intraospedaliera del paziente con trauma grave secondo il modello ATLS® - ATCN ® F. Pignatta, Torino

09:30 - 12:30Skill Station Tutti gli istruttori• Gestione delle vie aeree• Gestione del paziente in shock ipovolemico• Accesso intraosseo• Ecografia nel paziente traumatizzato• Gestione del paziente traumatizzato pediatrico• Gestione del paziente con trauma cranico

12:30 - 13:00 Take Home Message e chiusura dei lavori G. Vergano, Pavia

SECONDA EDIZIONE 14:00 / 18:0014:00 - 14:10 Apertura dei lavori e patto d’aula G. Vergano, Pavia

14:10 - 14:30 Trauma maggiore: la gestione intraospedaliera del paziente con trauma grave secondo il modello ATLS® - ATCN ® F. Pignatta, Torino

14:30 - 17:30 Skill Station Tutti gli istruttori• Gestione delle vie aeree• Gestione del paziente in shock ipovolemico• Accesso intraosseo• Ecografia nel paziente traumatizzato• Gestione del paziente traumatizzato pediatrico• Gestione del paziente con trauma cranico

17:30 - 18:00Take Home Message e chiusura dei lavori G. Vergano, Pavia In collaborazione con:

Cors

o ed

ucaz

iona

le WORKSHOP TRAUMA ATCN

Martedì, 13 Novembre 2018

Sala Winter Dehor Sala Winter Dehor

18

INFO

RMAZ

IONI

GEN

ERAL

I

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA Start Promotion Eventi Srl Via Mauro Macchi, 5020124 MilanoT: + 39 02 67 07 13 83F: + 39 02 67 07 22 [email protected]@startpromotioneventi.itwww.startpromotion.it

SEDE DEL CONGRESSO Hotel Savoia Regency Via del Pilastro, 2, 40127 Bologna BOwww.savoia.it

SITO WEBwww.aniarti.it

ASSEMBLEA DEI SOCII Convocazione Lunedì,12 novembre dalle 19.00 alle 20.00

II Convocazione Martedì, 13 novembre dalle 18.30 alle 19.30

La Segreteria sarà a disposizione dei partecipanti in sede congressuale da martedì 13 a mercoledì 14 Novembre, con i seguenti orari:Martedì 13 Novembre 08.00 - 19.00Mercoledì 14 Novembre 08.00 - 19.00

Informazioni Generali

19

Quote Iscrizione

ENTRO IL 15 LUGLIO 2018

Soci Aniarti € 100,00 Studenti corso di laurea magistralein infermieristica e master in area critica* € 100,00 Non Soci e Professioni Non Infermieristiche € 150,00

DAL 16 LUGLIO AL 15 SETTEMBRE 2018

Soci Aniarti € 130,00 Studenti corso di laurea magistrale in infermieristica e master in area critica* € 130,00 Non Soci e Professioni Non Infermieristiche € 200,00

DAL 16 SETTEMBRE AL 9 NOVEMBRE 2018

Soci Aniarti € 160,00 Studenti corso di laurea magistrale in infermieristica e master in area critica* € 160,00 Non Soci e Professioni Non Infermieristiche € 250,00

IN SEDE CONGRESSUALE

Soci Aniarti € 190,00 Studenti corso di laurea magistralein infermieristica e master in area critica * € 190,00 Non Soci e Professioni Non Infermieristiche € 300,00

QUOTE FISSE SENZA DEADLINE

Autore/presentatore orale dell’abstract selezionato € 100,00 Autore principale poster o foto € 130,00 Studenti corso di laurea* € 40,00 Iscritti dai collegi € 110,00

IVA 22% Inclusa IVA 22% Inclusa

Le quote di iscrizione si intendono IVA di legge inclusa* Quota ridotta per studenti, dietro presentazione del libretto universitario.

L’iscrizione al 37° Congresso Nazionale aniarti dà diritto a:• Cartella congressuale*• Badge di accesso alle sessioni scientifiche• Attestato di partecipazione• Pranzo (tranne per gli sudenti)

* La cartella congressuale è garantita solo ai preiscritti.

20

Quote Corsi Educazionali e Simulazione

WORKSHOPGLI ACCESSI VASCOLARI E UTILIZZO ECO (24 PAX)13 Novembre 2018 - 14:15/18:15

Soci Aniarti € 50,00 Non Soci e Professioni Non Infermieristiche € 100,00 1A EDIZIONEWORKSHOP TRAUMA ATCN (42 PAX) 13 Novembre 2018 - 09:00/13:00

Soci Aniarti € 50,00 Non Soci e Professioni Non Infermieristiche € 100,00 2A EDIZIONEWORKSHOP TRAUMA ATCN (42 PAX)13 Novembre 2018 - 14:00/18:00

Soci Aniarti € 50,00 Non Soci e Professioni Non Infermieristiche € 100,00

SESSIONI DI SIMULAZIONE

La partecipazione alle Simulation Sessions, inclusa nella quota di iscrizione al congresso, è a numero chiuso (max 36 partecipanti), con preiscrizione obbligatoria. Le iscrizioni saranno accettate in base all’ordine di arrivo, fino ad esaurimento posti. La preiscrizione online dovrà essere effettuata entro e non oltre il 9 Novembre 2018. Dopo tale data, l’iscrizione potrà essere effettuata solo in sede congressuale in base alla disponibilità.

Le quote di iscrizione si intendono IVA di legge inclusa* Quota ridotta per studenti, dietro presentazione del libretto universitario.

I corsi sono a numero chiuso. Per tutti i corsi è richiesta la preiscrizione, accompagnata dal pagamento della relativa quotaIVA 22% Inclusa

INFO

RMAZ

IONI

GEN

ERAL

I

21

Informazioni Iscrizioni

ISCRIZIONI ON-LINE

L’iscrizione al congresso, ai Corsi Educazionali e alle Sessioni di Simulazione, dovranno essere effettuate online ai siti www.aniarti.it o www.startpromotioneventi.it. Al sito indicato saranno fornite le istruzioni dettagliate per le procedure d’iscrizione e pagamento.

La preiscrizione online dovrà essere effettuata entro e non oltre il 9 Novembre 2018. Dopo tale data, l’iscrizione potrà essere effettuata esclusivamente in sede congressuale.

ISTRUZIONI PER IL PAGAMENTO

Il pagamento delle quote di iscrizione potrà essere effettuato tramite:

• Bonifico Bancario intestato a START PROMOTION EVENTI Srl Banca: Intesa SANPAOLO Spa IBAN Code: IT87M0306911310100000063431 SWIFT/BIC Code: BCITITMM

Nella causale del bonifico dovrà essere indicato: ANIARTI 2018, Nome e Cognome del Partecipante al Congresso o Corso.

Nel caso in cui il pagamento sia relativo ad un Corso e/o ad una Simulation Session e, si prega di menzionare anche il titolo del Corso e/o il numero della Simulation Session.

• Carta di credito (Visa, Mastercard, Maestro, Moneta)

Le rinunce, fatte pervenire ESCLUSIVAMENTE per iscritto entro il 10 Ottobre 2018, daranno diritto al rimborso del 50%della quota di iscrizione. Dopo tale data non si effettuerà rimborso.

22

FATTURAZIONE

La fattura verrà emessa all’indirizzo fornito durante l’iscrizione online (compilazione obbligatoria) ai siti www.aniarti.it e/o www.startpromotion.it. Il ricevimento della fattura confermerà l’avvenuta iscrizione.

RICHIESTA DI ESENZIONE IVA ENTI PUBBLICI

Nel caso in cui la quota di iscrizione al Convegno e/o a un Corso venga corrisposta da una ASL è necessario darne specifica comunicazione alla Segreteria Organizzativa indicando i dati per la fatturazione, il nominativo del dipendente e l’articolo di legge di riferimento.

La richiesta dovrà essere presentata prima di aver effettuato l’iscrizione online ai siti www.smartonweb.org e/o www.startpromotion.it

Il pagamento, a mezzo bonifico bancario, dovrà essere al netto delle spese ed effettuato almeno 15 giorni prima dall’inizio dell’evento; in caso contrario sarà richiesto il pagamento al partecipante. Non è possibile richiedere il rimborso dell’IVA e l’emissione della relativa nota di credito a pagamento giàavvenuto.

INFO

RMAZ

IONI

GEN

ERAL

IInformazioni Iscrizioni

23

BACKBASIC

TO

in Area Critica

Istruzioni Poster

POSTER

I poster accettati dovranno essere esposti nell’Area Poster dedicata, situata all’interno del Centro Congressi, seguendo la numerazione progressiva comunicata, dalle ore 12.00 di martedì 13 Novembre alle ore 18.00 di mercoledì 14 Novembre.

Il poster dovrà essere registrato presso la segreteria adibita alla sessione poster e dovrà essere presentato in formato cartaceo per l’esposizione (dimensioni max 100 cm altezza, 60 cm larghezza), ed in formato elettronico (pdf) per la pubblicazione.

Il poster dovrà essere posizionato e rimosso a cura dell’autore.

È opportuno che almeno un autore sia presente durante le pause.

24

INFO

RMAZ

IONI

GEN

ERAL

IPremi Aniarti 2018

PREMIO MIGLIOR POSTER

Anche quest’anno saranno premiati i tre migliori Abstract

Il premio per il vincitore consiste nell’iscrizione gratuita al Congresso Nazionale Aniarti 2019 (uno solo se più autori) ed una targa celebrativa; i primi 3 classificati avranno un attestato del risultato conseguito;

L’autore del poster primo classificato avrà la possibilità di esporre oralmente (per un tempo massimo di 5 minuti) in sessione plenaria il proprio lavoro con proiezione video della versione PDF del poster stesso.

Il Regolamento completo è disponibile al link: https://www.aniarti.it/aniarti2018-premio-miglior-poster/

PREMIO FOTOGRAFICO

ANIARTI prosegue con il 2° “Premio Fotografico Aniarti 2018” con l’obiettivo di valorizzare, attraverso l’uso della fotografia, l’infermieristica di Area Critica.

Il tema del premio è:“Back to basics”

La premiazione avverrà il giorno 14 Novembre 2018

Il premio per il vincitore consiste nell’iscrizione gratuita al Congresso Nazionale Aniarti 2019 ed una targa celebrativa.

Il Regolamento completo è disponibile al link: https://www.aniarti.it/aniarti2018-premio-fotografico/

PREMIO ANIARTI YOUTH

Il “Premio Aniarti Youth 2018” giunto alla 6° edizione prosegue con l’obiettivo di incentivare e aiutare i giovani infermieri nella diffusione della ricerca e delle esperienze professionali.Il premio per il vincitore consiste nell’iscrizione gratuita al Congresso Nazionale Aniarti del 2019 ed una targa celebrativa. Nel caso in cui una relazione abbia più autori, il premio viene assegnato solo se l’autore indicato come principale è anche il relatore e in possesso dei requisiti sopraccitati. L’autore vincitore avrà la possibilità di esporre oralmente (per un tempo massimo di 5 minuti) in sessione plenaria, una sintesi del lavoro premiato.

Il Regolamento completo è disponibile al link: https://www.aniarti.it/aniarti2018-premio-aniarti-youth/

25

IN AUTO

sia che arriviate da Milano-Firenze o Padova, oppure da Ancona, immettetevi in tangenziale e abbandonatela all’uscita 9, seguendo la direzione per Granarolo dell’Emilia. Il Savoia Hotel Regency si trova nelle immediate vicinanze (100-200 m).

IN TRENO + AUTOBUS

la stazione Centrale di Bologna è servita quotidianamente da un gran numero di treni, tra cui quelli ad alta velocità.Dalla stazione prendere sul viale Pietramellara la linea n.35 in direzione Facoltà di Agraria/Rotonda Baroni fino alla fermata “Bivio Pilastro” (corse ogni 20’ circa, non disponibili la domenica, tempo di percorrenza 25’; in alternativa e per la domenica linee n.33 o n.37 fino a “Porta San Donato”, poi n.20 fino a “Cadriano Bivio”. Per info, consultare www.tper.it

IN AEREO

dall’aeroporto Guglielmo Marconi prendere il servizio navetta BLQ fino alla fermata “San Pietro” su via dell’Indipendenza (corse ogni 12’), poi la linea n.20 fino alla fermata “Bivio Cadriano”.Tempo di percorrenza, circa 50’. Per info, consultare www.tper.it

Come Raggiungerci

26

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA Start Promotion Eventi Srl | Via Mauro Macchi, 50 - 20124 Milano - T: + 39 02 67 07 13 83 - F: + 39 02 67 07 22 94

[email protected] - www.startpromotioneventi.it